english version
 
RICERCHE QUANTITATIVE // Web Corporate Reputation 
NEL WEB CIRCOLANO NOTIZIE UFFICIALI E UFFICIOSE, NUMERI, PUNTI DI VISTA E RUMORS DI OGNI TIPO – SPESSO IL WEB ANTICIPA “I FENOMENI”: COM’È POSSIBILE SFRUTTARE UNA TALE QUANTITÀ DI INFORMAZIONI  E ORIENTARLA IN MODO DA COMPRENDERE LA DINAMICA DI IMMAGINE DI LEADER E DELLE AZIENDE CHE I LEADER DIRIGONO?


Tramite la Web reputazione che noi abitualmente controlliamo, seguendo questa prassi:

  • Ascoltare, monitorare e analizzare le conversazioni e le opinioni prodotte e veicolate all’interno del Web 2.0
  • Censire e mappare la presenza dell’Azienda e dei suoi diretti competitor nel panorama dei siti web
  • Analizzare quali sono le percezioni e le rappresentazioni spontanee relative al brand, alla company e ai suoi prodotti e/o servizi, presenti nel Web 2.0
  • Identificare, nel settore di riferimento, quali sono “i nodi” dell’interazione all’interno del Web 2.0, i punti attraverso i quali le conversazioni, le opinioni e i “passaparola” vengono prodotti, si diffondono, mutano e si amplificano
  • Conoscere chi sono gli stakeholder all’interno di questi canali, coloro quindi che sono in una qualche forma portatori di interessi verso l’Azienda e che possono influenzarne l’immagine e la reputation
  • Suggerire, nella fase finale, le strategie, i percorsi e i contenuti più innovativi e significativi per un uso del Web 2.0 che sia efficace per gli obiettivi di comunicazione dell’Azienda.



Come e cosa?


Utilizzando questi parametri quali-quantitativi e definendo categorie semantiche e parole chiave iniziali, il sistema è in grado di analizzare autonomamente porzioni molto ampie del web così come domini puntuali.

Il nostro plus è rappresentato da un’accurata selezione dei punti di contatto sul web tra azienda e stakeholder, con l’obiettivo di identificare in modo chiaro le fonti principali e più importanti per la reputation dei nostri clienti. 
Un processo in 3 step:
  • Focus group e desk: costruire un panel delle fonti e dei canali maggiormente influenti dove le opinioni e le conversazioni in merito all’Azienda vengono veicolate; si arriva al monitoraggio di circa 100 siti.
  • Fase di “fine tuning”: settare la griglia di ricerca grazie a un workshop interno per valutare i temi più interessanti. L’obiettivo di questa fase sarà, prima di tutto, quello di scremare tutte quelle combinazioni di ricerca che potrebbero deviare o fuorviare l’indagine dal suo vero obiettivo e contemporaneamente identificare le selezioni dei testi e dei messaggi più significativi.
  • Fase di monitoraggio della durata minima di 6 mesi presso il panel delle fonti e dei canali costruito precedentemente e già affinato: l’analisi quantitativa dei contenuti in termini di visibilità assoluta degli stessi: l’analisi qualitativa per la supervisione e l’interpretazione, analisi che permette di fornire il giusto contesto e la giusta lettura ai dati quantitativi prodotti.
Nel caso di analisi della Corporate Istituto Piepoli adotta una metodologia di WCR basato sull’analisi delle 6 dimensioni del Reputation Quotient del Reputation Institute di New York (Emotional appeal - Vision & leadership - Financial performance - Products & services - Workplace environment - Social responsibility).

 
FOCUS ON
 
CERCA NEWS
 
 
Convegno
Roma - IL FUTURO DELLA SANITA’ - Residenza di Ripetta 13 Giugno 2017. Per aderire all'invito, telefona al 06 32110003

 
SKY News
Istituto Piepoli a Sky TG24, presentiamo il sondaggio della settimana appena trascorsa: le notizie di cronaca e politica dall'Italia e dal mondo che più colpiscono l'attenzione degli italiani

 
A Roma si parla di NOI!
Istituto Piepoli per il quotidiano La Stampa: dati di opinione, monitoraggio dell'opinione pubblica su temi di attualità politica, di costume e società italiana ed estera

 
Creatività in azione
"L'immaginazione è più importante della conoscenza". Albert Einstein

 
 
PRODOTTI
  MILLEMENTI
Una community di Opinion Leader che riunisce le migliori menti del Paese nei vari settori che ne regolano la vita economica, sociale e culturale. Istituto Piepoli, data la continua collaborazione da un lato con il mondo accademico, dall'altro con il mondo della comunicazione e del marketing, ha sviluppato anche due nuove proposte:
ACCADEMIA ITALIANA composta da docenti e studenti provenienti dalle principali università italiane. Rappresenta un punto d'incontro culturale tra il presente e il futuro dell'Italia.
BEAUTIFUL MIND formata dai leader delle principali aziende italiane, ossia Amministratori Delegati, Direttori Generali, Brand Manger, Direttori della Comunicazione e Responsabili delle Ricerche, per rea
 
COMITATO SCIENTIFICO
Abbiamo pensato di istituire un Comitato scientifico formato da docenti italiani di livello internazionale e leader del mondo economico, sociale e imprenditoriale. Gli aderenti a tale Comitato potranno assistere i Direttori di ricerca nel lavoro quotidiano e partecipare alla nascita e allo sviluppo di nuovi progetti e di nuove metodologie di ricerca.
 

Vuoi far parte dei panel?
VAI AL FORM D'ISCRIZIONE!
 
Oppure
contattaci direttamente!
 
 
 


(C) 2010 Istituto Piepoli S.p.A. MILANO - 20129, Via Benvenuto Cellini, 2/A – Tel.02 54123098 Fax: 02 5455493
ROMA - 00186, Via di Ripetta, 39 - Tel.06 32110003 Fax 06 36000917 P.IVA 03779980964
POWERED BY eFarm Group